BALLI CARAIBICI

I Balli Caraibici mescolano, in modo allegro, ritmo, vivacità e sensualità. Hanno la caratteristica di unire la coppia e di farli stare molto a contatto in ogni figura. E’ una delle discipline di danza più appassionanti e alla moda. Coinvolgono le persone di tutte le età. I balli caraibici sono nati grazie a vari intrecci di cultura diverse come l’arte, la religione e i modi quotidiani di vivere di quelle zone. Da questa fusione nasce un ritmo molto caratteristico in continuatrasformazione, formando così vari stili di ballo e quindi vari modi di esprimere la propria origine e la propria vitalità. La loro evoluzione è nata dopo la scoperta dell’America e, nonostante tutte le vicissitudini, rimane fondamentalmente una espressione di gioia e il vero spirito è appunto quello di divertirsi, di comunicare emozioni e sensazioni al proprio partner, attraverso il ballo.

Dalla mescolanza delle identità dei tre continenti coinvolti nell’evoluzione di questa danza, nascono i balli di quell’area geografica e comprendono: la salsa cubana, la salsa portoricana, il merengue e la bachata.

La salsa si sviluppa in vari stili di ballo nata dal Son Cubano e poi influenzato da un miscuglio di generi musicali quale il merengue domenicano, la cumbia colombiana, la rumba, il mambo, il cha-cha e altri ritmi musicali del caraibi. Ha movimenti e regole codificati dove l’uomo guida mediante il linguaggio corporeo e comunica alla donna che segue, i vari spostamenti a tempo di musica.

La bachata è un ballo che arriva dalla Repubblica Domenicana, conosciuto nelle classi più povere. Il suo ritmo è sensuale e interpreta l’amore non solo fisico, ma in tutte le sue forme. Considerato dalla borghesia volgare dagli anni ottanta riprende vigore e viene apprezzato grazie anche alle musiche scelte per ballarlo.

Il merengue ha origini africane ed è uno dei balli più antichi. E’ un ballo in cui si interpreta il corteggiamento e per questo è considerato molto sensuale e lascia spazio alla libera interpretazione. Il suo ritmo è travolgente e si svolge in contatto permanente con guida corporea da parte dell’uomo, ma non servono figure complicate poiché è una danza senza vincoli.

Ballare le danze caraibiche significa muovere i primi passi verso un immenso beneficio sia per il corpo che per la mente, dove la memoria viene stimolata, il corpo sollecitato a fare attività fisica ed è perfetta anche per chi non è abituato a fare sport, semplicemente divertendosi!!!

La musica, inoltre, è già un ottimo antidepressivo e il movimento delle danze caraibiche libera la mente dai cattivi pensieri, contribuendo a scaricare le tensioni mentali e fisiche, infondendo peraltro sicurezza e autostima.

Infine questa danza garantisce ore da passare di buon umore e allegramente in compagnia di amici, poiché facilita la socializzazione!