DANZE STANDARD

Le danze standard sono un vero e proprio sport, dalle mille sfaccettature, adatte per ogni età e livello di preparazione. Le possiamo pertanto considerare come una disciplina che cura corpo e spirito. Non a caso i balli standard sono riconosciuti dalle federazioni e molte sono le competizioni che attualmente si svolgono in ogni Paese.
A questa disciplina appartengono i seguenti balli:

Valzer Inglese è definita come un opera perfetta di sintesi tra la poesia del valzer moderato/allegro e la delicatezza del valzer lento. Deriva infatti dalla fusione di due tipi di Valz: dal Boston e dall’Hesitation. Sono un insieme di tecniche e di figure eseguite in coppia in un susseguirsi appassionato e dinamico.

Valzer Viennese deriva da una danza antica chiamata Volter che vuol dire girare e consiste in una serie di giri a destra e a sinistra. Ai giri si alternano i salti dei cavalieri e delle dame seguiti con una tecnica particolare.

Tango è uno dei balli più misteriosi, ma mantiene l’ufficialità e l’eleganza dei canoni dei balli standard.

Slow fox trot è un fox trot destrutturato con un look nuovo dove vengono aboliti salti, chassè e bruschi movimenti tipici per far posto a figure delicate prese in prestito al valz lento. È il più tecnico delle danze standard.

Quik step è una danza rigidamente codificata e strutturata con regole ben precise allo scopo di enfatizzare il senso del ritmo attraverso passi corti e decisi. È una danza fantasiosa creata “a tavolino” perché non è derivante da una situazione storica ben precisa e non è l’espressione di una condizione sociale di una determinata classe come per molti altri balli.

In questa disciplina troviamo non solo gioia e divertimento ma anche movimento fisico e sport a beneficio della salute nostro corpo. La ricerca scientifica sta approfondendo l’utilità della danza nel mantenimento e nel miglioramento dell’umore, della capacità di socializzare, della salute fisica e psicofisica.